Cronaca » Cultura

Mercoledì 02 Ottobre 2019 - ore 20:26

Unimore / Le iniziative di oggi


L’evoluzione animale dai dinosauri agli uccelli al centro di un seminario Unimore. Presente il dott. Andrea Cau che parlerà su “Dinosauri: un ponte tra paleontologia e divulgazione. Cammina, afferra, vola; l'evoluzione dell'ala degli uccelli”. Appuntamento giovedì 3 ottobre a Modena

Ad Unimore si parla di evoluzione della specie. Una iniziativa del Museo di Paleontologia del Polo Museale Unimore porterà a Modena giovedì 3 ottobre alle ore 15.00nell'Aula Magna del Palazzo del Rettorato (via Università 4) il dott. Andrea Cau che parlerà su "Dinosauri: un ponte tra paleontologia e divulgazione. Cammina, afferra, vola; l'evoluzione dell'ala degli uccelli”.

L’evoluzione degli uccelli dai dinosauri è uno dei temi più affascinanti nella Paleontologia. In particolare, l’origine del volo ha comportato la trasformazione dell’antica zampa dei rettili quadrupedi in un braccio adatto a nuove funzioni nei dinosauri bipedi, funzioni che poi sono state “riciclate” quando questi animali hanno esplorato l’ambiente aereo.

Il seminario – spiegano dall’Università –sarà l’occasione per spiegare come le più recenti scoperte paleontologiche siano state integrate per ricostruire tempi e modi del passaggio dalla locomozione terrestre a quella aerea, dai dinosauri agli uccelli”. 

----------------------

Il tema della giusta retribuzione sarà al centro di una conferenza organizzata dal Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore con la collaborazione dell’Ufficio per l’Italia dell’OIL - Organizzazione Internazionale del Lavoro, il 3 ottobre

Il tema della giusta retribuzione è sempre più spesso al centro del dibattito politico e scientifico internazionale e italiano. Un’attenzione giustificata da dati sempre più allarmanti sulla povertà lavorativa nell’Unione europea e in Italia. Da qui la proposta di introdurre anche nel nostro Paese un salario minimo legale, oggetto di un disegno di legge pendente in Parlamento. Di questo si parleràgiovedì 3 ottobre, dalle 9.30 alle 14.00, nell’ambito di una conferenza organizzata dal Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore con la collaborazione dell’Ufficio per l’Italia dell’OIL- Organizzazione Internazionale del Lavoro, proprio in occasione del centenariodell’ente. L’iniziativa si terrà nell’Aula Magna del Dipartimento (via San Geminiano 3, Modena).

Una tematica, quella della giusta retribuzione, di grande attualità che, risvolti sindacali a parte, è stata al centro della Dichiarazione dell’OIL per il “Futuro del lavoro” adottata nella 108sima conferenza internazionale nel giugno scorso.

La conferenza, dopo i saluti del direttore del Dipartimento di Giurisprudenza prof.Vincenzo Pacillo e del prof. Alberto Tampieri, sarà introdotta da Anna Biondi, vice-direttrice del Bureau dell’OIL per le Attività dei Sindacati che parlerà delle sfide per i prossimi 100 anni. Seguiranno gli interventi diManuela Tomei, direttrice del Dipartimento dell’OIL sulle Condizioni di Lavoro e l’Uguaglianza, sugli  standard internazionali, del prof.Darragh Golden, dell’Università di Dublino, sulla governance economica europea e del prof.Emanuele Menegatti  dell’Università di Bologna con “Ripensando la via italiana alla giusta retribuzione”. L’evento sarà coordinato dal prof.Enrico Gragnoli dell’Università di Parma.

Dopo un breve dibattito, la parola passerà ai partecipanti della tavola rotonda “Giusta retribuzione e salario minimo legale", coordinata dal prof. Francesco Basenghi di Unimore: William Ballotta, segretario CISL Emilia Centrale;Manuela Gozzi, segretaria provinciale CGIL Modena; Simone Gradellini, direttore Capitale Umano Confindustria Emilia;Alberto Papotti, segretario provinciale CNA Modena; Alberto Zanetti, segretario confederale UIL Modena e Reggio Emilia.

Le conclusioni della mattinata sono affidate al prof.Giuseppe Pellacani ordinario di diritto del lavoro di Unimore.

----------


La riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare ed il costruire sostenibile al centro di una iniziativa del Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore. “Climate energy challange symposium 2919” è il tema di un confronto che vede la collaborazione di Enea, Ordine degli Architetti Nazionale e di Modena e AESS – Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile. Appuntamento giovedì 3 ottobre a Modena presenti qualificati esperti e docenti.

 

Nell’ambito della collaborazione del Dipartimento di Giurisprudenza con Enea per laredazione delle linee guida per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici, la struttura accademica organizza un primosimposio in materia di lotta al cambiamento climatico per valutare l’impatto degli strumenti che le comunità pubbliche locali possono oggi attuare direttamente per ridurre il consumo delle fonti energetiche.

 

L’iniziativa dal titolo “Climate energy chiallange symposium 2019” è in programmagiovedì 3 ottobre a partire dalle ore 9.30 presso l’Aula Convegni del complesso universitario San Geminiano (via San Geminiano 3) aModena.

 

Affidato al coordinamento scientifico della prof. ssaElisa Valeriani di Unimore, l’appuntamento nell’ambito del progetto europeo “Interreg Mediterranean Stepping si avvale della collaborazione dell’Ordine degli Architetti Nazionale e di Modena, che ha concesso il proprio patrocinio all’iniziativa, e di AESS – Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile.

 

Questa giornata di studio – spiega la prof.ssaElisa Valeriani di Unimore - contribuisce al dibattito in corso sul cambiamento climatico concentrandosi sulla tematica degli investimenti energetici in particolar modo nel settore immobiliare pubblico quale strumento di riqualificazione del patrimonio stesso e lotta al cambiamento climatico”.

 

Il simposio, che si aprirà con i saluti istituzionali del Presidente della Provincia di ModenaGian Domenico Tomei, del Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e del Direttore del Dipartimento di GiurisprudenzaVincenzo Pacillo, proseguirà con una serie di interventi e contributi affidati ad esperti e rappresentanti delle principali istituzioni nazionali coinvolte in tali iniziative, Enea, GSE ed Arera:Roberto Moneta (amministratore delegato GSE), Mauro Marani (Direttore Servizi integrati per lo sviluppo territoriale ENEA),Giuseppe Cappochin (Presidente Consiglio Nazionale Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori),Elisa Valeriani (Unimore), Benedetta Brighenti (Presidente AESS), Luca Cedola (Università La Sapienza di Roma).

 

Nel pomeriggiodue distinte sessioni affronteranno l’una l’utilizzo degli strumenti giuridici per la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare che, presieduta dal Presidente Onorario della Corte dei conti avv.Claudio Galtieri vedrà la partecipazione di diversi esponenti del settore e la presentazione di alcuni casi studio tra i quali la riqualificazione energetica dell’Accademia Militare di Modena con il GeneraleFrancesco Noto, Direttore della Struttura Progetto Energia del Ministero della Difesa. La seconda sessione organizzata con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Modena si concentrerà sulcostruire sostenibile e vedrà la presenza, tra gli altri del dott. Lorenzo Bellicini, Direttore del Centro ricerche economiche e sociali del mercato dell’edilizia – CRESME.

 


lascia il tuo commento ...
Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
*****************************************************
State ascoltando:

Loading ...

total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".