Cronaca » Cultura

Venerdì 31 Maggio 2019 - ore 20:55

Unimore / Nuovo rettore: eletto il professor Carlo Adolfo Porro (video intervista)


L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia dal 1° novembre 2019 avrà un nuovo Rettore. Sarà il prof. Carlo Adolfo Porro, proveniente dal Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, a raccogliere il testimone che dal 31 ottobre lascerà il prof. Angelo O. Andrisano. Elevato il consenso che si è raccolto attorno al prof. Carlo Adolfo Porro che, grazie al quorum raggiunto, ha potuto evitare il ricorso ad una seconda votazione. Sul vincitore si è riversato oltre l’82% dei voti validamente espressi. Ottima prova di partecipazione da parte della comunità accademica che ha richiamato al voto 1.231 aventi diritto (79,57%).

Fumata bianca per la scelta del prossimo Rettore dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Sarà, dunque, il professor Carlo Adolfo Porro a succedere al prof. Angelo O. Andrisano per il prossimo sessennio.

Sul docente modenese, titolare della cattedra di Fisiologia al Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, si è registrata la immediata convergenza di una solida maggioranza, assai più ampia del quorum richiesto in questa prima votazione, pari alla maggioranza assoluta dei voti degli aventi diritto, una volta effettuata la necessaria ponderazione dei voti prevista per le espressioni di voto del personale tecnico-amministrativo e dei collaboratori ed esperti linguistici, cui – per Regolamento - è assegnato un peso pari al 15% dell’elettorato rappresentato dai professori e ricercatori.

Il professor Carlo Adolfo Porro entrerà ufficialmente in carica il prossimo 1 novembre2019 e guiderà l’Ateneo fino a tutto il 31 ottobre 2025.

Così hanno sentenziato i 1.231docenti, personale tecnico-amministrativo, collaboratori ed esperti linguistici e studenti che tra le 9.00 e le 19.00 di oggi, mercoledì 29 maggio, che hanno esercitato con procedura telematica il proprio diritto di voto nelle tre postazioni predisposte: a Modena presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, seggio unico, e presso le duedelegazione di seggio, per la sola raccolta dei voti, al complesso universitario di Giurisprudenza in San Geminiano a Modena ed a Reggio Emilia preso il complesso universitario Palazzo Dossetti.

Notevole l’affluenza registratasi in questa consultazione, per la cui validità era richiesta la partecipazione della maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto. Alla chiusura dei seggi risultava aver votato il 79,57% dell’intero corpo elettorale, costituito da 1.547 aventi diritto: 758 docenti e ricercatori; 657 amministrativi, tecnici, collaboratori ed esperti linguistici; 132 studenti.

Questo il risultato dello spoglio che si è svolto immediatamente dopo la conclusione delle operazioni di voto validato dalla Commissione Elettorale Centrale composta e presieduta dalla dott.ssa Antonella Pini Bentivoglio, dal prof. Renzo Lambertini, dal prof. Stefano Cosma, dal dott. Francesco Pattarin, da, dott. Dario Mazzoli per il personale tecnico-amministrativo e da Diego Palummo per gli studenti.

 

 

                                                              voti           % su voti validi

 

Carlo Adolfo Porro                         665,2040              82,86%

Marco Sola                                      137,5595              17,14%

Bianche                                              55,9119       

 

Nello specifico hanno votato: 192 ordinari (91,87%); 297 associati (89,46%); 184 ricercatori (84,79%); 72 studenti (54,55%) e 486 unità di personale tecnico-amministrativo, collaboratori ed esperti linguistici (73,97%)

La non corrispondenza tra elettori e voti espressi è dovuta al fatto che alle espressioni di voto del personale tecnico-amministrativo e dei collaboratori ed esperti linguistici, è assegnato per “Regolamento Elettorale di Ateneo” un peso pari al 15% dell’elettorato rappresentato dai professori e ricercatori.

Appreso del risultato il prof. Carlo Adolfo Porro ha rilasciato la seguente dichiarazione:

 

A conclusione dell’iter elettorale, desidero esprimere il mio più sentito grazie alle elettrici ed agli elettori che mi hanno affidato l’impegnativo compito di succedere al prof. Angelo O. Andrisano nella carica di Rettore del nostro Ateneo per il prossimo sessennio. Voglio rivolgere un pensiero particolare ai tanti appartenenti a tutte le componenti – docenti e ricercatori, tecnici, amministrativi e studenti - ed a tutte le aree dell’ateneo, che mi hanno incoraggiato e sostenuto dall’inizio della campagna, ed a tutti coloro che hanno contribuito a forgiare il programma con le loro idee e suggerimenti. Come da più parti sottolineato, il confronto tra idee e proposte di due candidati accomunati da grande rispetto e stima reciproca ha consentito un ampio e civile dibattito sulla direzione da intraprendere da parte di Unimore. Credo che questo risultato costituisca un punto di partenza per una rinnovata convergenza verso obiettivi comuni, che ci consenta di sviluppare al meglio le competenze presenti nei vari ambiti scientifici e culturali di cui è ricco il nostro Ateneo. Siamo e vogliamo sempre più svilupparci come un Ateneo di qualità, che assicuri pari opportunità e la valorizzazione del lavoro e dell’impegno di tutte le sue componenti. Solo così potremo assolvere al meglio la nostra missione di produrre, trasmettere e diffondere cultura e conoscenza e contribuire significativamente al progresso delle città e dei territori su cui insiste la nostra Università”. 

Non appena venuto a conoscenza del risultato il prof. Marco Sola ha rilasciato questa dichiarazione: “Prendo atto, anche se con comprensibile dispiacere, del risultato elettorale. Ringrazio coloro che mi hanno onorato con la loro fiducia, i colleghi che mi hanno incoraggiato e aiutato, e tutti i votanti. Ho condotto la campagna elettorale con il massimo impegno proponendo elementi di novità e modernizzazione del sistema che evidentemente non hanno incontrato il favore dei più. Mi fa piacere che Il confronto - con riconoscimento unanime - si sia mantenuto entro i confini dei programmi e dei modelli di governance dell’Ateneo. La discussione che ne è scaturita in queste settimane di campagna elettorale ha fatto emergere una comunità ansiosa di partecipare e contribuire a migliorare i risultati raggiunti negli ultimi anni. Di questo dobbiamo compiacerci tutti, vincitori e vinti. Si tratta di un grande patrimonio che ora tocca al collega Carlo Porro saper valorizzare e indirizzare. Complimenti a Carlo e auguri di buon lavoro”.

CURRICULUM CARLO ADOLFO PORRO

 

Nato a Modena il 24 dicembre 1954, si è Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Modena (1979) e ha successivamente conseguito il Diploma di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione (Modena, 1983) e il Dottorato di Ricerca in Scienze Neurologiche (Parma, 1989). La sua attività di ricerca è nell’ambito delle Neuroscienze, con particolare riferimento all’organizzazione funzionale del sistema dolorifico e alla sua modulazione ad opera di fattori cognitivi, studiate mediante tecniche non invasive di mappatura funzionale per immagini. È Professore Ordinario di Fisiologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia dal 2004. Ha ricoperto diversi incarichi organizzativi nel nostro Ateneo, tra i quali la Direzione della Scuola di Dottorato in Neuroscienze (2007-2008), la Presidenza del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (2008-2012), la Direzione del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze (BMN; 2012-2018) e del Centro interdipartimentale di Neuroscienze e Neurotecnologie (dal novembre 2018). Membro del Senato Accademico dal 2015 al 2018. È attualmente Coordinatore scientifico del Progetto BMN “Dipartimento di Eccellenza 2018-2022” finanziato dal MIUR.  È autore di più di 100 pubblicazioni scientifiche, tra cui oltre 80 lavori su riviste internazionali indicizzate con revisione tra pari. Gli indicatori bibliometrici della sua produzione scientifica superano i tre valori soglia 2018 per commissari dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) stabiliti dall’ANVUR per il settore concorsuale di pertinenza (05/D1 Fisiologia).

multimedia

Conferenza stampa professore Carlo Adolfo Porro

lascia il tuo commento ...
Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
*****************************************************
State ascoltando:

Loading ...

total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".