Cronaca » Appuntamenti e spettacoli

Mercoledì 19 Settembre 2012 - ore 20:27

Teatro Comunale: al via la stagione della crisi

Don Carlo il 17 ottobre al Comunale

Cartellone ridotto, ma non mancano gli appuntamenti di rilievo sia nel campo della lirica che fella concertistica. Molto attesi la Philarmonia Orchestra e l'allestimento del Don Carlo verdiano

Un grande repertorio orchestrale, interpreti di levatura internazionale e le celebrazioni verdiane (che iniziano con un allestimento del “Don Carlo”, che manca dai palchi modenesi da più di trent’anni). sono alcuni degli appuntamenti clou al centro della stagione di concerti e dell’opera al teatro Comunale di Modena, presentate questa mattina in conferenza stampa. Ecco i programmi.

Per la stagione concertistica del Comunale di Modena il cartellone si aprirà sabato 27 ottobre con un concerto dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Il programma, improntato sul romanticismo tedesco con musiche di Beethoven, Wagner e Brahms, sarà affidato all'interpretazione di Marc Albrecht, attuale direttore principale della Netherlands Philharmonic Orchestra, già assistente di Claudio Abbado all'orchestra giovanile Gustav Mahler di Vienna, e particolarmente apprezzato per questo tipo di repertorio. Nella stessa occasione, nell’esecuzione del Quinto Concerto di Beethoven si ascolterà il pianista russo Alexei Volodin.
Il 6 dicembre si terrà il secondo appuntamento con la musica di Wagner, in preparazione delle celebrazioni del bicentenario della nascita del compositore che cadrà nel 2013, questa volta con una rara esecuzione, accanto al “Concerto per orchestra” di Béla Bartók, del primo atto dell'opera “La Valkiria” in forma di concerto. Nell’occasione, sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini salirà Kazushi Ono, da quest'anno suo direttore ospite principale nonché apprezzato interprete wagneriano in teatri quali il Metropolitan di New York, la Bayerisches Staatsoper e l’Opera di Lione, di cui è direttore musicale.
La Filarmonica Arturo Toscanini tornerà il 12 aprile per proseguire il filone dedicato al romanticismo tedesco, questa volta con musiche di Richard Strauss e Zemlinsky dirette da Roman Brogli-Sacher, attuale direttore del Teatro di Lubecca e collaboratore abituale di orchestre quali i Berliner Symphoniker.
Il 18 dicembre l’appuntamento è con la Janácek Philharmonic Orchestra, storico complesso della Repubblica Ceca che ha effettuato regolari tournée in Asia, Europa e Stati Uniti, e che a Modena eseguirà la Sesta Sinfonia di Dvorák.
Il 25 gennaio, con un recital di Grigory Sokolov, si rinnova l’appuntamento che la Stagione del Comunale riserva di consueto ai grandi interpreti del pianoforte, mentre il 9 febbraio l’appuntamento sarà con un concerto interamente beethoveniano affidato a interpreti particolarmente apprezzati nell’ambito di questo repertorio: l’Orchestra Sinfonica di Norimberga guidata da Ulrich Windfuhr, collaboratore fra altre della Beethovenorchester di Bonn. Il 16 marzo si terrà uno degli appuntamenti più attesi al Teatro Comunale: il concerto della londinese Philharmonia Orchestra, fra i più prestigiosi complessi al mondo, diretta da Esa-Pekka Salonen, suo direttore principale, e impegnata nell’esecuzione del Concerto per Orchestra di Lutoslawski, de “La Mer” di Debussy e de “La Valse” di Ravel.
Il 9 aprile si ascolterà l’esecuzione integrale de Le Stagioni di Haydn, l’Oratorio per soli, coro e orchestra, affidata all’Orchestre Des Champs-Élysées e al Collegium Vocale Gent. La Stagione concertistica si concluderà il 16 maggio con la Finnish Radio Symphony Orchestra guidata da Hannu Lintu, suo nuovo direttore principale, impegnata nella Sinfonia n. 2 di Sibelius, e nel Primo Concerto di Ciaikovskij eseguito da Nikolai Lugansky, che con lo stesso brano inciso per Warner-Classics ha ricevuto il premio Choc de la Musique e il premio della critica discografica tedesca. Infine, appuntamento speciale il 26 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, quando si terrà come di consueto un appuntamento speciale fuori abbonamento in coproduzione con gli Amici della Musica di Modena con musica e letture intorno alla Shoah e ai grandi temi etici e culturali ad essa collegati.

La stagione lirica del teatro Comunale di Modena vedrà l'apertura 17 ottobre con “Don Carlo”, un’importante produzione presentata in un nuovo allestimento curato dal Teatro Comunale. L’opera, uno dei titoli più impegnativi del repertorio verdiano, è assente da trent’anni dal palcoscenico modenese e in questa particolare versione della partitura non è stata più rappresentata in tempi moderni. Lo spettacolo è curato dal newyorkese Joseph Franconi Lee, regista affermato a partire dagli anni Novanta nei maggiori teatri italiani e internazionali, che dello stesso titolo ha già curato le riprese dell’allestimento storico di Luchino Visconti per il Teatro de la Maestranza di Siviglia e, con la direzione di Zubin Mehta, per il Teatro Comunale di Firenze. Le scene, disegnate da Alessandro Ciammarughi, saranno realizzate nello storico laboratorio del Teatro Comunale da Rinaldo Rinaldi, modenese allievo di Koki Fregni e in questo settore artista fra i più affermati a livello internazionale. Questa edizione dell’opera sarà basata sulla versione originale che nel 1886 venne approntata e approvata da Giuseppe Verdi proprio in occasione della rappresentazione all’allora Teatro Municipale, divenuta nota al mondo operistico come “Versione di Modena”, e aprirà le celebrazioni al Comunale del bicentenario della nascita del compositore.
Alle celebrazioni verdiane sarà dedicato anche “Otello”, anch’esso allestito dal Teatro Comunale e realizzato in coproduzione con la Fondazione Teatri di Piacenza. La parte musicale dello spettacolo sarà affidata a Maurizio Barbacini, fra i direttori italiani più apprezzati nel panorama internazionale che nella sua prestigiosa carriera annovera collaborazioni con teatri lirici di grande prestigio, fra i quali Metropolitan Opera New York, San Francisco Opera, Opéra de Paris, Deutsche Oper Berlin, Staatsoper di Vienna, Bayerische Staatsoper e, in qualità di direttore principale, con l’Opera Company of Philadelphia.
In febbraio andranno in scena due titoli fra i più amati e popolari del repertorio lirico: “Le Nozze di Figaro” e il “Barbiere di Siviglia”. I due titoli, entrambi appartenenti al filone della commedia musicale fra Sette e Ottocento, condividono anche la medesima ispirazione letteraria al dramma di Beaumarchais e costituiscono, dal punto del soggetto narrativo, l’una il seguito dell’altra, fornendo pertanto motivo di interessante e stimolante confronto da parte del pubblico.
In occasione del bicentenario della nascita di Charles Dickens, poi, il Teatro Comunale ha commissionato una nuova opera liberamente tratta dal romanzo “Oliver Twist” a Cristian Carrara, un giovane compositore considerato fra i più brillanti della sua generazione, le cui musiche sono state eseguite da importanti complessi quali la Filarmonica Toscanini di Parma, i Berliner Symphoniker, l'Orchestra Giovanile Italiana, l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari e l’Orchestra Nuova Scarlatti di Napoli. L’opera, fuori abbonamento, andrà in scena domenica 16 dicembre, ed è prodotta nel contesto della rassegna MusicaSuMisura, dedicata in particolare al pubblico delle famiglie.
Dopo i successi di "Cats" e "Happy Days", torna a Modena anche la Compagnia della Rancia, dal 1988 principale società di produzione di musical in Italia: il celeberrimo “Grease”, il musical dei record che ha conquistato quasi 1.500.000 spettatori in tutta Italia in più di 1.000 repliche, andrà in scena al Comunale il 22 e 23 gennaio.

 


lascia il tuo commento ...
Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
*****************************************************
State ascoltando:

Loading ...

total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".