Cronaca » Cultura

Lunedì 30 Aprile 2018 - ore 12:11

Sito Unesco, verso il nuovo piano di gestione 2018/2019. Visiste anche lunedi

Previsti interventi anche a partire dalla ricerca sulla fruizione di cittadini e visitatori.

Tutela, conservazione e restauro, ma anche accessibilità, promozione in chiave turistica e di condivisione della conoscenza, e l’ampliamento dei Musei del Duomo. È in fase di predisposizione da parte del Comitato tecnico, un nuovo Piano biennale di Gestione del Sito Unesco. Sarà sottoposto all'approvazione degli enti proprietari (Basilica Metropolitana e Comune) e della Soprintendenza, che compongono il Comitato di Gestione del Sito.

Gli obiettivi sono finalizzati all'applicazione del Regolamento del Sito, alla prosecuzione di interventi di consolidamento post-sisma della cattedrale e al consolidamento e incremento di ciò che è stato realizzato negli ultimi anni. Le scelte operate tengono conto dei risultati dell'indagine di qualità condotta dal 2016 e conclusa nel 2017, proprio al fine di orientare l'aggiornamento dello strumento gestionale. Il piano prevede, ad esempio, anche interventi sull’implementazione della segnaletica e tiene conto dei suggerimenti di chi è stato intervistato sulla percezione del sito Unesco, cittadini di Modena e visitatori.

La ricerca, pubblicata online (www.unesco.modena.it) sarà riproposta in futuro e affiancata da altri strumenti di monitoraggio. A fianco di aspetti migliorabili (appunto segnaletica direzionale, materiale informativo, promozione da potenziare sviluppando ulteriormente anche l’uso di Internet, parcheggi e mezzi pubblici), i risultati testimoniano che molte più persone oggi sanno che Duomo, Ghirlandina e piazza Grande rientrano nella Lista del Patrimonio mondiale dell'umanità, e la maggior parte ritiene che ciò sia un valore aggiunto. La valutazione complessiva del Sito che ne emerge è buona (voto medio 7,9), mentre Modena viene giudicata una città turisticamente accogliente, che offre in particolare eccellenti opportunità di ristorazione (voto 8). L'apprezzamento è sicuramente anche frutto dell'impegno messo in campo sia dagli altri enti coinvolti, sia dal Comune di Modena: biglietto Unico x Unesco, apertura tutto l’anno della Ghirlandina visitata da decine di migliaia di visitatori, interventi di restauro e altri finanziati dalla legge 77 sui siti Unesco, sviluppo del sito web visitmodena.it.

Tra gli obiettivi e gli interventi da prevedere nel Piano di gestione c’è la creazione, grazie al finanziamento conseguito nel 2017 sulla Legge 77/2006, di un archivio informatizzato di lavoro del Sito, che raccoglierà tutti i dati conoscitivi e scientifici acquisiti negli ultimi anni. In programma azioni di manutenzione, quali il rifacimento di porzioni del selciato, e di riqualificazione, come l’eliminazione di quadri elettrici, prese, fili e altro incompatibili con l’estetica della zona. Prosegue il consolidamento antisismico del Duomo: già avviato con i fondi del sisma 2012, mentre è prevista la mappatura conservativa delle opere d'arte conservate all'interno del Duomo e l’elaborazione di uno studio di fattibilità per il restauro conservativo dei suoi arazzi cinquecenteschi.

Tra gli interventi più significativi, la riqualificazione e ampliamento dei Musei del Duomo anche con risorse di Fondazione Cassa di Risparmio e Unicredit, sulla base del progetto presentato nelle scorse settimane. Prevista una nuova illuminazione interna in Ghirlandina, e in Palazzo Comunale postazioni multimediali con informazioni su Sale storiche e Sito Unesco, sempre finanziate dalla Legge 77/06. Nella bozza di Piano, tra i servizi turistici, un nuovo servizio di audioguide multimediali versatili basate su tecnologia mobile.

Tra le esperienze positive che crescono e proseguono, oltre a “Culture in dialogo” con il Cpia (Centro provinciale istruzione adulti) per far conoscere il sito ai “nuovi modenesi”, i laboratori di “A scuola con l’Unesco” - progetto didattico in collaborazione fra Musei civici, Coordinamento Unesco e Musei del Duomo - che propone percorsi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado. Ulteriori sviluppi sono in programma anche per l’accessibilità, attraverso il progetto “Per un Sito senza barriere” che riprende e amplia il percorso tattile “A portata di mano”. Altro obiettivo indicato è accrescere il numero dei cittadini consapevoli e orgogliosi del proprio Sito (i visitatori stimati sono passati da 52.795 nel 2015 a 80.957 nel 2017 con un incremento del 53%) con campagne e iniziative di sensibilizzazione per una partecipazione attiva alla salvaguardia e valorizzazione del complesso Unesco. In quest’ottica rientra anche la proposta di un evento annuale dedicato al Sito Unesco, chiesto con altre occasioni di coinvolgimento dai cittadini intervistati dall’indagine di qualità.

GHIRLANDINA E SALE STORICHE, VISITE PER TUTTI

Online il nuovo programma, tra esperienze teatralizzate, animazioni per bambini e aperitivi alla scoperta dei tesori del cuore storico di Modena

Ghirlandina e Sito Unesco di piazza Grande restano “aperti per ponte” anche lunedì 30 aprile, in un giorno solitamente di chiusura per i luoghi a cui si accede con il biglietto Unico per Unesco a 6 euro, che dà diritto anche al Coupon del Gusto.

Ed è già online (su www.visitmodena.it), il nuovo programma di visite guidate tematiche sulla Ghirlandina tra aperitivi serali, narrazioni, animazioni, e iniziative per pubblici particolari come quello dei bambini. Le diverse opportunità offriranno a modenesi e visitatori l’occasione di salire o risalire sulla Torre civica simbolo di Modena, nel sito Unesco patrimonio dell’umanità con Duomo e piazza Grande, grazie al calendario creato da Ar/s Archeosistemi per il Servizio Promozione della città e Turismo del Comune fino ad aprile 2019. In programma anche visite alle Sale storiche di Palazzo Comunale e visite “combo” a Torre e Sale. Una di queste è in programma già martedì 1 maggio con ritrovo in Ghirlandina alle 14.15.

A fianco di visite e iniziative tematiche su prenotazione (gratuite previo pagamento dell’ingresso o con biglietto Unico per Unesco), sono riconfermate le "Visite brevi giornaliere” in tutte le giornate di apertura a orari fissi alle 11.30 e alle 15.30; le “Visite in inglese e francese” tutti i giorni alle 12.15; le “Letture de La secchia rapita del Tassoni” al sabato alle 14.30.

Ai bambini dai 5 anni in su sono dedicate le visite di “Ghirlandina Kids” (la prima “Racconti all'insù fino al tetto e all'ingiù fin di sotto” si svolge il 20 maggio alle 16.30) e “Sale storiche Kids”, sempre con letture animate. Anche le visite teatralizzate con attori e musici lungo i percorsi sono sia per la Ghirlandina (“Parole su ali di pietra” il 17 giugno e il 28 ottobre in due turni, il 17 giugno alle 15.30 e 17.30, il 28 ottobre alle 14.30 e alle 16.30) sia per le Sale Storiche (“Il Palazzo edificante”, il 14 ottobre alle 15.30 e 17.30).

Le visite con aperitivo si svolgono tutti i venerdì di luglio e agosto alle 19.30.

Le visite tematiche e d’approfondimento portano il visitatore a vedere i gioielli d’arte del cuore di Modena da un diverso e a volte curioso punto di vista. Sabato 26 maggio alle 18.30 la prima alla Torre sarà “La Ghirlandina, torre pendente simbolo di Modena” segreti e curiosità della sua storia. Si prosegue ogni ultimo sabato del mese con “L'infelice e vil secchia di legno, lo spirito umorista di Alessandro Tassoni”; “La Mutina Romana, il reimpiego dei materiali in Ghirlandina”; “San Geminiano e i Geminiani, la comunità modenese intorno al suo Santo e alla sua Torre”; “Dai Comacini ai Maestri Campionesi", romanico e gotico in Ghirlandina e Duomo; “L'ascesa della Torre, percorso a tappe sui misteri di Modena”. Quindi il ciclo si ripete.

Il programma di visite tematiche alle Sale storiche di Palazzo Comunale prevede domenica 6 maggio alle 18 “I miracoli di San Geminiano, tra storia, devozione e leggenda”. Si prosegue quindi la prima domenica di ogni mese con “Nicolò dell’Abate nella Sala del Fuoco”, il grande artista modenese del Cinquecento; “Il buon governo, ambizioni e modelli”; “Il Barbarossa nella Sala degli Arazzi”, la contesa tra Comuni e Impero; “Lodovico Lana pittore della peste di Modena” e i suoi capolavori; “La pace di Costanza di Girolamo Vannulli”, autonomia per Modena dei liberi Comuni.

La partecipazione alle iniziative è, sulla Torre, per turni di massimo di 25 persone, gratis previo biglietto di ingresso (la sola Torre 3 euro intero, ridotto 2 euro; 2 euro le sole Sale storiche; 6 euro il biglietto unico per tutto il sito Unesco, compresi Acetaia e Musei del Duomo).

lascia il tuo commento ...
Loading ...
total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".