Altri sport » Atletica

Mercoledì 06 Dicembre 2017 - ore 22:24

Premiazione 2017 al Forum Monzani, per la Fratellanza un anno da incorniciare (VIDEO)

Lanci
Sara Modena
Velocità
Alessandro Giacobazzi
Francesca Bertoni


La fine del 2017 sigilla un anno davvero da incorniciare per la Fratellanza, che in questi 365 giorni ha visto il rifacimento della pista, una pioggia di titoli italiani e la conquista del terzo posto tra tutte le società d’Italia. Per celebrare tutti gli atleti che hanno reso quest’anno così speciale è stata organizzata dalla Fratellanza presso il Forum Monzani una serata di premiazioni alla quale sono intervenute le autorità modenesi, il settore direttivo della Fidal Regionale e provinciale e tecnici ed allenatori di importanza nazionale.

Le dinamiche della serata. Fabio Spezzani e Simona Barchetti hanno presentato la serata di premiazione in un Forum Monzani gremito di pubblico. Sul palco si sono alternati atleti, tecnici ed istituzioni. Il cerimoniale è stato alternato da video che hanno illustrato il rifacimento della pista e le emozioni vissulte dagli atleti in occasione della finale Oro a Modena e dei cadetti a Cles.

Le istituzioni. L’intervento di Maurizio Borsari sul bilancio di pochi mesi:<<Il 2017 è stato un anno ricco di iniziative: gli impegni presi sono stati mantenuti, la pista è stata rifatta in tempi brevi, ringrazio i nostri sostenitori, senza la BPER noi non avremo avuto la possibilità finanziaria per realizzare il rinnovamento dell’impianto, che a parere di molti atleti è considerato di ottima qualità. Il finanziamento sarà a tasso zero per la convenzione tra Fidal e Credito Sportivo>>. Per Borsari non è mancato il riferimento al grosso respiro di sollievo fatto in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’impianto avvenuta in concomitanza con i  campionati italiani, che hanno preso il via a sole due ore dalla conclusione del rifacimento.Borsari conclude il suo intervento sottolineando il terzo posto storico ottenuto dai maschi ed sesto dalle donne, risultati importanti, che sono il punto di partenza per gli obiettivi futuri: pensiamo alla realizzazione di un nuovo centro sociale e al rifacimento dell’impianto indoor. La parola è poi passata a Paola Francia, responsabile del servizio sport del Comune di Modena ha ribadito l’importanza del lavoro di squadra tra amministrazione comunale e Fratellanza costruito su atti trasparenti e corretti. Siamo arrivati alla fine del rifacimento della pista, impianto utile alla Fratellanza e alla cittadinanza, ad altri gruppi podistici e ai diversamente abili. L’intervento del presidente regionale della Fidal Marco Benati ha evidenziato come la posizione di Modena sia strategica per attirare i raduni di atleti di punta del panorama italiano.

Novità 2018/2019, un nuovo impianto indoor.  La parte istituzionale si è conclusa con la presentazione del progetto di realizzazione di un impianto indoor raddoppiato, con altre otto corsie, con il raddoppio degli spogliatoi e un ingrandimento degli uffici ingegnere Carlo Guidetti e l’omologatore Carlo Zini. 

Le premiazioni del settore velocità e ostacoli. Massimo antichi di Lasa Metalli e Paola Francia hanno presenziato alle premiazioni della velocità e ostacoli. I premiati sono stati: Irene Pini e Alessia Conciliano nei 200 e nei 100 metri. Anna Cavalieri nei 400 metri, Matteo Ansaloni 100 e 200 metri, inoltre nella 4x100 metri, Simone Boldrini ostacolista specialista dei 110  metri ostacoli, Jeremy Caiumi nei 100 e 200 metri. Luca Calvano 4x400 metri. Nei 100, 200 e 4x100 metri sono satte premiate Laura Fattori, Leonice Germini ed Eleonora Iori, capace di scendere sotto i 12” nei 100 metri quest’anno. Elena Pradelli nei 400 metri, Lisme Abrail nei 110 ostacoli, Federica Giannotti e Freider Fornasari nei 100 e 200 metri, Giovanni Cellario nei 60 metri indoor e Simone Pettenati protagonista di una stagione difficoltosa, ma tenace e capace di non mollare ha contribuito alla 4x100 ai cds finale oro a Modena. Premiazione anche per Andrei Zlatan per i 100, 200 e 4x100 metri e capace di vestire la maglia azzurra agli europei junior. Premio speciale per Raffaella Lukudo, che ha speso alcune parole a riguardo dei suoi progetti per il 2018:<<Questa è stata una bella stagione, l’obiettivo dei mondiali è stato centrato. Per il 2018 sono già concentrata sugli europei di Berlino. A fare atletica mi sono sempre divertita, la Fratellanza per me è una seconda famiglia, sognate in grande e realizzate i vostri sogni".

Le premiazioni dei salti. Marco Benati è stato chiamato a premiare i campioni dei salti insieme a Murizio Monduzzi, delegato provinciale Fidal. Davide Tumbarello e Paolo Pavel Solieri nel salto con l’asta, protagonisti anche all’Athletic Day al Decathlon Modena. Premiazione per Andrea Venturelli nel salto in alto, nel salto in lungo Bianca Mantovani e Samuele Campi, nel salto in alto femminile Nicole Romani e Marco Vendrame, nel salto con l’asta femminile Camilla Murtas, nel salto in lungo Riccardo Serra, Kelvin Purboo nel salto in alto, 2,14 metri. Nell’asta maschile Francesco Lama è passato ai professionisti  nel club dell’ Aeronautica. Nel salto in alto femminile premiazione per Sara Modena, in maglia azzurra nel 2017, le sue parole:<<Sono molto soddisfatta del percorso che ho iniziato con Giuliano Corradi, qui a Modena sto vivendo una bella esperienza  sia per quanto riguarda l’università che per l’ambiente famigliare che si è creato al campo d’atletica".

Premiazioni dei lanci. A salire sul palco è stato chiamato Gianluigi Cozza, presidente della Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Padre di figli iscritti alla Fratellanza e leader della BPER che supporta la realtà giallo-blu nelle varie attività. Le premiazioni sono state effettuate anche dall’ex presidente della Fratellanza Serafino Ansaloni. Nel lancio del martello premi per Nicola Cipolli, Lucilla Celeghini, Elena Risi, Anita Bonetti e Martina Celeghini, Federica Zanasi nel lancio del disco. Nel lancio del giavellotto Simone Coriani,  Stefano Iuliano e Greta Romei. Nel lancio del peso premiazione per Giacomo Drusiani: atleta e allenatore della Fratellanza. Premi nel lancio del disco per Martin Pilato e nel lancio del peso per Virginia Braghieri: <<Modena è un ambiente favorevole per i miei allenamenti, quest’anno sono tornata dopo un lungo infortunio riuscendo a  vincere i CNU".

Premiazioni under16, cless e campestri. Massimo Milani e Susanna Caselli dell’UNIMORE e dell’ufficio didattico hanno premiato Liam Anderlini, Ludovica Di Bitonto, Francesco Ferrari, Camilla Montemarano nel lancio del martello, Francesca Badiali, Matilde Romani, Matilde Roncaglia. Nel lancio del peso Lucy Omovbe è stata campionessa in pista e motivatrice di tutto il gruppo in trasferta a Cles.

Premiazioni del mezzofondo e della marcia. Stefano Baldini direttore tecnico delle squadre giovanili che trasmette alle generazioni più giovani la sua passione per lo sport, le sue parole:"Il 2017 è stato un anno positivo, ai campionati europei a Grosseto l’Italia ha ben figurato, c’è energia e voglia di fare. Adesso mi aspetta la partenza per i Campionati Europei di Cross, scalderò la voce per tifare i ragazzi>>.Per le premiazioni del gruppo giovani sono salite sul palco Margot Basile e Martina Cornia per gli 800 e 1500 metri,nei 3000 metri siepi Chiara Bazzani, poi Alice Sgarbi. Premiazioni anche per Pier Paolo Tesauro e Chiara Tognin reduce di una fantastica stagione. Poi premiazioni per Davide Rossi e Tommaso Roveda, triatleta ma super crossista campione di Italia a squadre, Riccardo Brighi, Gianmarco Verdi e Nicolò Barbieri vincitore del titolo italiano allievi. Tra i big del mezzofondo i premiati sono stati Lisa Cani marciatrice sui 5 e 10 chilometri come Cesare Cozza. Premio per Lorenzo Lamazzi nei 400 e 800 metri, Kevin Menzani 400 metri, Omar Stefani nei 3000 metri siepi e piani, negli 800 e 1500 metri Chiara Casolari, per i 4x400 e 800 metri Michele De Berti che è stato azzurro a Grosseto agli Eurojunior, Riccardo Tamassia 1500 e 800 metri. Menzani, De Berti, Tamassia e Lamazzi sono stati poi citati per il titolo italiano conquistato nella staffetta 4x800 metri. La premiazione è proseguita con Simone Colombini sui 3000 metri siepi ottavo ai Campionati Europei under 23, Christine Santi. Per le specialità di 5000, 10000 cross, mezza maratona e maratona il premio è andato ad Alessandro Giacobazzi. "In questa stagione ho avuto alcuni momenti di difficoltà,  ma grazie al gruppo di atleti pavullesi ho trovato la forza giusta per  raggiungere tutti questi bellissimi risultati>>. A Giacobazzi è andato anche il premio dei Veterani dello sport consegnato dal presidente Franco Bulgarelli: "Tra tutti gli sportivi modenesi ho scelto te, adesso tieni alto il valore di questo premio!>>  Le premiazioni sono proseguite con Francesca Bertoni, campionessa dei 3000 metri siepi, protagonista in Coppa Europa a Lille, ai Mondiali di Londra e all’Universiade di Taipei, ma non sarà all’Eurocross:<< Faccio un grosso in bocca al lupo a tutto il team Italia che prenderà parte all’esperienza azzurra".  Sono poi intervenuti Renzo Finelli, Luciano Gigliotti e Roberto Venturelli per sigillare ufficialmente la collaborazione tra la realtà pavullese e modenese. "Siamo orgogliosi di fare parte di questa società>>. L’attenzione è stata spostata poi sugli atleti che tra pochi giorni difenderanno la maglia azzurra nell’Eurocross, Chiara casolari:"La prima maglia azzurra assoluta è sinonimo di grande emozione, sono contenta di tagliare questo traguardo". Simone Colombini:"L’ultima parte della stagione è stata in crescendo ed è quello che mi auguro anche per questa domenica a Samorin".

Master sul podio. I protagonisti dei successi ottenuti dalla categoria master sono stati premiati per avere ottenuto il sesto posto in Italia, tanti i titoli italiani e le medaglie che a questi campionati hanno superato la trentina.

Concludiamo la serata con le parole di Borsari:"La Fratellanza ha nel mirino il futuro, ma nel mentre valorizziamo il presente, intanto auguri di Buon Natale a tutti".

Ecco l'elenco degli atleti protagonisti nel corso del 2017, premiati ieri sera falla Fratellanza sul palco della serata di Gala al Forum Monzani. Mezzofondo. Margot Basile, 800: 2'15"67; 1500: 4'35"24. Chiara Bazzani, 3000 st: 11'44"76. Martina Cornia, 1500: 4'49"81; 3000: 10'20"45. Alice Sgarbi, 3000: 11'21"65. Pierpaolo Tesauro, 1500: 4'11"57. Chiara Tognin, 2000 st: 7'01"82; 1500: 4'45"92. Michele De Berti, 800: 1'51"13; 4x400: 3'15"69. Davide Rossi, 1500: 4'06"12; 2000 st: 6'14"13. Tommaso Roveda. Gianmarco Verdi, 1500: 4'11"53; 3000: 8'58"58. Nicolo' Barbieri, 800: 1'58"18; 1500: 4'00"49. Lisa Cani, marcia 10km: 50'18"29; marcia 5km: 24'31"44. Cesare Cozza, marcia 10km: 42'48''55. Lorenzo Lamazzi, 800: 1'51"91; 4x400: 3'15"69. Kevin Menzani, 400: 47"64; 800: 1'52"28; 4x400: 3'15"69. Omar Stefani, 3000 st: 9'27"18; 3000: 8'35"66. Chiara Casolari, 800: 2'12"02; 1500: 4'38"40. Riccardo Tamassia, 800: 1'48"62; 1500: 3'45"26. Simone Colombini, 3000 st: 8'44"46; 5000: 14'20"61. Christine Santi e Raffaella Lukudo. Alessandro Giacobazzi, 10km: 29'54"; 21 km: 1h05'00"; maratona: 2h15'25". Francesca Bertoni, 3000 st: 9'43"80; 3000: 9'24"42. Velocità. Irene Pini, 100: 12"43; 200: 25"72. Alessia Conciliano, 100: 12"42. Anna Cavalieri, 400: 59"10. Matteo Ansaloni, 100: 10"85; 200: 21"78; 4x100: 41"16. Simone Boldrini, 110 hs: 14"76. Jeremy Caiumi, 100: 11"12; 200: 22"36. Luca Calvano, 4x400: 3'15"69. Laura Fattori, 100: 12"22; 200: 25"68; 4x100: 46"54. Leonice Germini, 100: 12"04; 200: 25"66; 4x100: 46"54. Eleonora Iori, 100: 11"97; 200: 25"86; 4x100: 46"54. Elena Pradelli, 400: 57"23. Lisme Yasel Abrail, 110 hs: 14"61. Federica Giannotti, 100: 11"81; 200: 24"38; 4x100: 46"54. Freider Fornasari, 100: 10"73; 4x100: 41"16. Giovanni Cellario, 60 indoor: 6"60. Simone Pettanati, 4x100: 41"16. Andrei Alexandru Zlatan, 100: 10"46; 200: 21"42; 4x100: 41"16.Salti. Davide Tumbarello, asta 4,30. Paolo Pavel Solieri, asta 4,20. Andrea Venturelli, alto 1,87. Bianca Mantovani, lungo 5,50; 200: 25"88. Samuele Campi, triplo 13,74; lungo 6,57. Nicole Romani, alto 1,72. Marco Vendrame, alto 2,07. Camilla Murtas, asta 3,60. Riccardo Serra, lungo 7,46. Kelvin Purboo, alto 2,14. Francesco Lama, asta 5,15. Sara Modena, alto 1,76. Lanci. Nicola Cipolli, martello 52,16. Lucilla Celeghini, martello 53,35. Elena Risi, martello 46,58. Anita Bonetti, martello 47,27. Martina Celeghini, disco 36,91. Federica Zanasi, disco 35,61. Simone Coriani, giavellotto 59,61. Stefano Iuliano, giavellotto 48,51. Greta Romei, giavellotto 42,3. Giacomo Drusiani, peso 14,63. Martin Pilato, disco 53,25. Virginia Braghieri, peso 12,53. Cadetti Liam Anderlini, disco 30,04; martello 34,35. Ludovica Di Bitonto, 300 hs 46"41; 80 hs 12"5; 600 1'45"9. Francesco Ferrari, asta 3,20; 100 hs 15"3. Camilla Montemarano, martello 40,24. Francesca Badiali, 1000: 3'11"45; 2000: 6'59"74. Matilde Romani, 1000: 3'12"07. Matilde Roncaglia, 1000: 3'17"14.

Cerimonia premiazione. Dalla diretta di Modena Noi Tv. Cliccare sotto
multimedia

Video cerimonia premiazioni Fratellanza

lascia il tuo commento ...
Loading ...
total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".