Calcio » Carpi

Giovedì 30 Maggio 2019 - ore 21:04

Live / Stefano Bonacini patron del Carpi in diretta su Tv Qui. ''Si è persa la dimensione del calcio in questa città,. Dovevo fare piazza pulita di quelli della A''

"L'acquirente? E' Mark Caltagirone...."

Questa sera in diretta su Tv Qui il padron del Carpi, Stefano Bonacini, parla della stagione appena conclusa e dei programmi futuri del club, alla luce dell'annuncio di due settimane di messa in vendita della società biancorossa da parte dell'attuale proprietà.
Qui trovate il testo delle dichiarazioni rilasciate da Bonacini.

"A parte Mark Caltagirone non ha telefonato nessuno - INIZIA Bonacini con una battuta - Liu Jo ha detto che non è interessato, mentre il patron della Correggese ha fatto un'intervista dicendo che l'ho tirato in ballo, si è preso una settimana di pubblcità, io non ho tirato in ballo nessuno".

"Se entro metà giugno non arrivano interessi concreti andremo avanti noi, la squadra verrà iscritta, il fiduciario per or anon esiste. Vediamo se arriva qualche offerta da qui a metà gugno, poi vedremo".

Un fondo? Si, un fondo di bottiglia - scherza - le trattive le fa Grassani, ma per adesso non c'è proprio nulla, quache telefonata c'è stata, ma abbiamo capito che erano personaggi che non avevano credibilità e risorse. Più di uno si è fatto vivo, Grassani appena ha sentito queste persone ha messo giu il telefono. Il Carpi deve finire in mani sicure e con gente seria"

"Io in altre società? Adesso la priorità è consegnare il Carpi in mani sicure, a persone che possono almeno mantenere la categoria"

"Dico la verità, sono un po' stanco, gli ultimi anni sono stati pesanti, da undici anni sono in prima linea, gli ultimi due anni sono stati pesanti, potrei anche fermarmi, io faccio anche altro, non vivo di calcio e se non ho la passione preferisco lasciare".

Bonacini sfoglia l'album dei ricordi e torna ad undici anni fa quando acquisto la Dorando.  

Parla del Palermo, prima retrocesso in C poi penalizzato di 20 punti. "Se devo dire quello che enso mi arrestano - ieri è stata la pagina più brutta. Il giudizio lo faccio dare a voi, è meglio che non mi pronunci, se leggi le ordinanze per cui è stato condannato, non so con quale criterio si è passati ai 20 punti di penalizzazione. Dovrei dire tante cose, sono retrocesso con 38 punti in A e oggi queste persone la fanno franca. Se queste cose le avesse fatte il Carpi, oggi non sarei neppure qui. E' successo un macello, è stato un anno grottesco, io le cose le ho viste tutte essendo membro della Lega, del Palermo è meglio che non parli, preferisco non dire niente".

"In B si può tornare, in A è più difficile, in questo momento non sono motivato, sono come un passerotto in bocca ad un doberman".

"Cosa mi rimprovero? Lavorando si può sbagliare, ma io non faccio il presidente di calcio. Un rammarico? I vecchi della A avrei dovuto mandarli via tutti, ho cercato di preservare persone che non conoscevo bene. Magari sarei retrocesso lo stesso, ma avrei dovuto fare piazza pulita"
"Il mercato? Non ci siamo ancora mossi. Non ci sono stati contatti, qualche giocatore ha avuto richieste. Sabbione? Oggi potrebbe fare la serie A. Non entro nei particolari, nella maggior parte si tratta di notizie uscite solo perchè c'è bisogno di scrivere"

"Lo striscione di Livorno? Mi spiace perchè non aveva un senso, non mi rappresentava, uno striscione stupido fatto da uno stupido. Per il resto, non mi interessa e non è quello che mi ha fatto decidere di lasciare. Noi fortunati? Abbiamo fatto 11 anni, non si può parlare di fortuna"

"Oggi non ho motivazioni dentro, per quello ho deciso di lasciare. E' vero, a me piace vincere, non mi piace vivacchiare. Io non accetto le critiche? Non è vero. Non mi sta bene andare su altri sentieri, ma se mi dici che ho sbagliato perchè siamo andati In C, hai ragione"
"Il miracolo si costruisce con la continuità delle persone che lavorano ad un progetto, cambiare le persone porta a dei problemi. A volte è difficile tenere persone come Marchetti o Giuntoli. Marchetti guadagna tantissimo e rimane a casa sua. Livorno e Cittadella fanno qualche viaggio in C, può capitare, è stato un percorso simile tra noi e il Cittadella".

Moncini? Non è voluto venire per il tipo di gioco applicato da Castori, diceva che non valorizzava le sue caratteristiche, con lui era tutto a posto, ma non si sentiva sicuro, diceva che questo calcio non lo valorizzava. Per il resto sarebbe venuto volentieri: da un lato ha fatto bene perchè lui oggi si gioca la serie A e noi siamo retrocessi".

"Noi non molliamo per colpa di trenta tifosi, il fatto è che non abbiamo più motivazioni, l'aspetto motivazionale è quello che ti fa fare la differenza; a me giocare per partecipare non mi piace, non è questione di soldi, di paracadute, ecc. In conferenza ho ringraziato i tifosi che ci sono sempre stati vicini. Ci sono anche 200 o 300 che contestano e ha fatto male, ma io ringrazierò sempre quei 600 o 700 che ci sono stati vicino".

Giuntoli è stato un artefice straordinario, ma ricordo che quando è andato via ha fatto 38 punti in serie A, uno spareggio per tornare in A, più di 50 punti in B, quest'anno siamo caduti in disgrazia. Io non mi sono mai preso meriti, io dico che alla fine non abbiamo fatto un brutto lavoro anche senza Giuntoli. L'anno dopo siamo arrivati allo spareggio per la A, forse qui si è persa la dimensione di una città come Carpi, questa è la cosa che mi dispiace di più. Io mi sono preso le responsabilità, me la sono presa, però qui si è persa la dimensione di quello che è il calcio a Carpi. Non posso trovare sempre un Giuntoli, poi ho celto Romairone e adesso va in A".

"Abbiamo preso un legale di fiducia (Grassani, ndr.) che scremerà le persone che ci chiamano e che non meritano di essere prese in considerazione".

"Io rappresento una proprietà, sono azionista di maggioranza, siamo persone serie, dovete accettare se dico che non abbiamo più motivazioni, è una cosa che può accadere dopo 11 anni; l'importante è che il Carpi venga lasciato in buone mani, il Carpi non chiude e non lo svendiamo. Cerchiamo persone serie e solvibili che possano fare il bene del Carpi".

"Se saremo noi a guidare la società riconfermeremo il direttore sportivo. L'allenatore non so, al momento penso a trovare un acquirente corretto".

"Spulciate i bilanci e vedrete dove sono andati i soldi che sono entrati, di sicuro non ce li siamo messi in tasca, magari li abbiamo spesi male".

"De Marchi? L'abbiamo dovuto mandare via, oggi ha fatto dieci gol nell'Imolese. Qui abbiamo contestato Lasagna, Mbakogu...."

Castori: "Mi spiace che abbia chiuso la sua esperienza a Carpi con una retrocessione. Errori ne fatti anche lui come tutti, l'ho visto un po' spento ma troverà un'occasione per rifarsi. Gli siamo sempre stati vicini, in questo mese non l'ho più sentito, non ho più voluto sentire nessuno, tranne Stefanelli. Nzola sta facendo bene al Trapani, vedremo. Lui e Arrighini in C farebbero grandi cose. Stefanelli? Fa un lavoro oscuro, certe indicazioni che ci aveva dato lui non abbiamo potuto metterle in pratica, conosce il calcio, specie di C, se prosegue vorrei portarlo con me, ha delle doti di diesse e anche umano. Benedetti invece ci lascerà, ha chiesto di andare in B. Non me la sono sentita di trattenerlo". "A oggi lo staff tecnico è libero, se noi andremo avanti, loro prenderanno altre strade".

Il mercato di gennaio? Rizzo è stato un acquisto errato sotto il profilo della resa, secondo noi aveva caratteristiche per giocare, dopo il suo arrivo si è strappato, ha avuto una ricaduta; Cissè è arrivato un po' sovrappeso, non c'erano giocatori con le sue caratteristiche. Melchiorri? Non l'abbiamo preso per motivi economici, non ce la siamo sentita, è un giocatore che il Carpi non si può permettere; Cissè purtroppo si è fatto nmale; Mustacchio ha fatto qualche gol poi si è nfortunato; siamo stati falcidiati dagli infortuni ma a gennaio è stato fatto un mercato straordinario; Cissè è un giocatore fantastico che sposava le caratteristiche tecniche; Moncini non è voluto venire anche se il mister sarebbe stato disposto a cambiare modulo"


 


lascia il tuo commento ...
Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
*****************************************************
State ascoltando:

Loading ...

total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".