Cronaca » Appuntamenti e spettacoli

Domenica 01 Luglio 2018 - ore 02:20

IL “RITORNO” A MODENA DI NAPOLEONE E GIUSEPPINA BONAPARTE. DIRETTA MODENANOI TV DALLE 9.15

Da sabato 30 giugno una mostra e domenica 1 luglio rievocazione storica con animazioni in piazza Roma e a Palazzo Ducale, visitabile su prenotazione. Ultimi posti disponibili

Militari e ufficiali di Stato Maggiore dell’Armata napoleonica, dame e civili della borghesia e della nobiltà modenesi che accolsero l’imperatore e re d’Italia a Palazzo Ducale, ribattezzato Palazzo nazionale. Saranno un centinaio, in uniformi e abiti d’epoca ricostruiti con attenzione filologica, a dar vita domenica 1 luglio a Modena a una giornata di rievocazione storica della visita di Napoleone e Giuseppina Bonaparte in città, con un salto nel tempo di oltre due secoli.

L’appuntamento, a cura dell’associazione culturale “Les Grognards de l’Armèe d’Italie” in collaborazione con Comune di Modena e Modenatur e grazie alla disponibilità dell’Accademia Militare si svolge tra Palazzo Comunale, che ospita il 30 giugno dalle 10.30 alle 18 nella Sala dei Passi perduti una piccola mostra visitabile gratuitamente di cimeli napoleonici da collezioni dell’associazione, e tra piazza Roma e Palazzo Ducale, visitabile con guide su prenotazione. Gli ultimi posti disponibili (ingresso e visita guidata 8 euro a persona, ridotto 6 euro da 6 a 12 anni, gratuito fino a 5 anni) sono prenotabili entro le 18 del 27 giugno allo Iat, Ufficio informazioni e accoglienza turistica del Comune di Modena, piazza Grande 14, tel. 059 2032660, info@visitmodena.it - prenotazioni www.modenatur.it).

L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa a Palazzo Comunale questa mattina, mercoledì 27 giugno, dal vicesindaco e assessore alla Cultura Gianpietro Cavazza con l’assessora a Promozione della città e Turismo Ludovica Carla Ferrari, e da Roberto Colla, presidente dell’associazione “Les Grognards de l’Armèe d’Italie”, con la partecipazione anche del Tenente Colonnello Bruno Billi, capo della Segreteria particolare del Generale Comandante dell'Accademia Militare.

Il programma, che rievoca la giornata del 25 giugno 1805 quando Bonaparte e consorte, lei per prima accompagnata dagli Ussari sotto una pioggia battente, entrarono a Modena dopo l’incoronazione a Re d’Italia a Milano, prevede alla mattina alle 9.15 lo schieramento delle truppe in piazza Roma, alle 9.30 e alle 9.45 l’arrivo in piazza Roma della carrozza di Giuseppina e di quella di Napoleone, quindi la presentazione degli onori militari e il passaggio in rassegna delle truppe. Durante la giornata si susseguiranno in piazza Roma ricostruzioni di manovre militari e parata di truppe per il pubblico, oltre a iniziative rivolte anche ai bambini. Alle 17.45 Napoleone e Giuseppina passano un’ultima volta in rassegna i loro soldati, quindi salgono in carrozza e lasciano la città, mentre alle 18 ha inizio in piazza il gran ballo a cura del Battaglione Estense, che dura fino alle 18.30.

Gli eventi in piazza Roma sono aperti al pubblico liberamente.

Il Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare a cui va il ringraziamento degli organizzatori e dell’Amministrazione, è invece visitabile solo prenotando entro le 18 del 27 giugno. Sono disponibili cinque turni di visita: alle 10, 11, 14, 15 e 16.

Lungo il percorso di visita guidata al Palazzo Ducale si potrà assistere a rappresentazioni di scene del tempo come ricostruzioni di udienze, scene di vita quotidiana di palazzo e la ricostruzione di una riunione dello Stato Maggiore.

Per sabato 30 giugno alle 15 è prenotabile (fino alle 12 del 28 giugno) una visita guidata in centro storico in collaborazione con l’associazione Arianna dedicata a Modena ai tempi di Napoleone (costo 8 euro info e prenotazioni info@visitmodena.it).

L’associazione “Les Grognards de l’Armèe d’Italie”, protagonista specializzata della ricostruzione storica, deve il suo nome all’appellativo con cui venivano chiamati i granatieri dell’armata napoleonica in Italia. Per il fatto di essere rappresentanti della vecchia guardia, erano infatti soprannominati “i vecchi brontoloni”, traduzione del termine francese “grognards”.

ENTRÒ ALLA SERA DA PORTA BOLOGNA

Breve scheda storica a cura dell’associazione “Les Grognards de l’Armèe d’Italie”

La visita a Modena di Napoleone Bonaparte, che si rievoca in piazza Roma e a Palazzo Ducale nel prossimo weekend di sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, si svolse il 25 e 26 giugno 1805. In quello stesso anno Napoleone Bonaparte e Giuseppina Beauharnais furono incoronati imperatore e imperatrice della Francia, poi a Milano Napoleone venne incoronato re d'Italia.

Decise quindi di fare un viaggio sui territori italiani del nuovo regno e il 21 giugno partì da Mantova, giungendo alle 10 a Carpi dove, durante l’accoglienza della guardia nazionale e delle autorità, fu effettuato il cambio dei cavalli della carrozza.

Da lì Napoleone andò a Bologna e vi rimase per quattro giorni, prima di ripartire il 25 giugno per Modena, dove arrivò in serata, alle 19.15. Il corteo, passando sotto un arco di trionfo allestito per l’occasione che era stato rovinato da un violento temporale, entrò in città transitando per Porta Bologna preceduto dalla guardia imperiale francese e dalla guardia modenese (dalla Cronaca dell'abate Rovatti, conservata nell’Archivio storico del Comune di Modena, si possono desumere le uniformi del reparto locale, la bandiera fatta per l'occasione e il disegno dell'arco di trionfo). Napoleone, acclamato e accolto con suono di campane e salve di cannone, ricevette quindi le autorità nel gran salone del Palazzo Nazionale, così era stato ribattezzato il Palazzo Ducale, dove era stato allestito un trono.

Il Vescovo, intervenuto con tutto il Capitolo, l’aveva salutato (come si legge in uno scritto sul tema di Tommaso Sandonnini del 1921) successore ed emulo di Carlo Magno, invocando dall’imperatore la stessa protezione per la Chiesa.

L'udienza era riservata alle sole autorità, ma dato il gran numero di persone che affollavano l'anticamera (scrive sempre il Sandonnini), Napoleone vi si recò e chiedeva cortesemente a tutti se avessero qualche rimostranza da presentare.

Nella città illuminata campeggiavano gli stemmi del nuovo Regno e a teatro si svolse una rappresentazione, a cui Napoleone rinunciò per la stanchezza e il pesante programma del giorno dopo.

Il 26 giugno, infatti, alle 4.30 del mattino passò in rassegna le truppe schierate nei prati fuori porta S. Agostino, per poi assistere alle evoluzioni e alla rivista generale.

Dopo la sfilata, alle 10, si ritirò Palazzo per occuparsi di amministrazione.

Nel primo pomeriggio visitò la Scuola Militare, costituita nel 1797 da Leonardo Salimbeni per formare ufficiali di artiglieria e genio della Repubblica Cisalpina.

Alle 15.30 il corteo e la carrozza imperiale attraversarono nuovamente la città con i Bonaparte diretti a Reggio Emilia, lasciando Modena dove Napoleone non sarebbe più tornato.

lascia il tuo commento ...
Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
*****************************************************
State ascoltando:

Loading ...

total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".