Motori » Formula 1

Domenica 16 Marzo 2014 - ore 08:46

G.P. Australia / Vince Rosberg, fuori Vettel e Hamilton

di Andrea Rughetti

Rosberg su Mercedes vince il promo Gran Premio della stagione di F 1 disputato in Australia sul circuito di Melbourne. Secondo Ricciardo, terzo Magnussen, al debutto. Ambedue per la prima volta in carriera sul podio. Deludono le Ferrari. Alonso è quinto. Raikkonen ottavo. Per Rosberg quarta vittoria in carriera. Fuori il favorito Hamilton e il campione del mondo, Vettel.

 La cronaca giro dopo giro

  • 08:41 - Grande boato del pubblico che saluta il secondo posto della Red Bull di Daniel Ricciardo. A podio il rookie Magnussen, grande gara la sua
  • 08:40 - Giro 57: Bandiera a scacchi! Nico Rosberg e la Mercedes dominano questo primo appuntamento della stagione 2014
  • 08:40 - Giro 56: Rosberg continua tranquillamente a girare e inizia ora l'ultimo giro della corsa. Ha 24 secondi di vantaggio su Ricciardo e 26 su Magnussen
  • 08:37 - Giro 54: Altro passaggio in 1:33 netto per Rosberg. Tempi davvero molto costanti per lui. Il tedesco detiene anche il giro record della gara. Intanto, Raikkonen è riuscito a mettersi dietro le due Toro Rosso ed è ora in ottava posizione08:35 - Giro 53: Magnussen, in questo passaggio, ha tirato un po' i remi in barca. Il gap su Ricciardo aumenta a 1.6 secondi
  • 08:34 - Giro 52: Rosberg continua a girare sull'1:33 netto, mentre Ricciardo - nell'ultimo passaggio - ha fatto segnare 1:33.1. Alle sue spalle, ad appena 9 decimi, c'è un Magnussen in grande forma. 5 giri al termine della corsa
  • 08:32 - Giro 50: 9 decimi tra Magnussen e Ricciardo. La lotta alla seconda posizione è ancora aperta. E si avvicina anche Button, a 4.4 secondi dal compagno di squadra
  • 08:29 - Giro 48: Nelle retrovie - e fuori dai punti - troviamo Perez, Sutil, Gutierrez e Chilton. Ritirati dalla gara: le due Lotus di Grosjean e Maldonado, la Marussia di Bianchi, le Caterham di Ericsson e Kobayashi, la Mercedes di Hamilton, la Williams di Massa e la Red Bull di Vettel
  • 08:27 - Giro 47: Vergne sembra un po' in difficoltà in questa fase. Un replay ha mostrato un sovrasterzo di potenza e un controllo al limite del francese. Una sbavatura che però ha concesso a Bottas di avere la meglio sulla STR9
  • 08:24 - Giro 46: Rosberg sempre al comando. Ricciardo secondo con 19.8 secondi di ritardo. Magnussen è terzo. Intanto, Bottas si è liberato di Vergne, conquistando così la settima posizione
  • 08:22 - Giro 45: gara finita anche per l'altra Lorus. Romain Grosjean parcheggia lungo la pista e, mestamente, tornerà a piedi ai box
  • 08:21 - Giro 44: lotta vera tra la Toro Rosso di Vergne e la Williams di Bottas. Ci si gioca la settima posizione
  • 08:20 - Giro 43: Rosberg segna 1:32.672 e continua a tenere la testa della corsa. Ricciardo è secondo e per ora si difende dalla McLaren di Magnussen, attualmente terzo
  • 08:17 - Giro 42: lotta per la seconda posizione. Ricciardo comincia a far fatica a contenere gli attacchi di Magnussen.
  • 08:16 - Giro 41: Rosberg continua a comandare la corsa. Ricciardo è secondo, terzo Magnussen. Quarta posizione per Button, quinta per Alonso. Sesto Hulkenberg, settimo Vergne, ottavo Bottas, nono Raikkonen e decimo Kvyat
  • 08:14 - Giro 40: il team McLaren comunica a Button che può andare a tallonare Magnussen, attualmente terzo. Tra i due al momento ci sono 5.8 secondi di gap. Intanto, Raikkonen continua a bloccare in frenata alla curva 3 ed è ora addirittura attaccato dalla Toro Rosso di Kvyat
  • 08:11 - Giro 39: è giunto il momento del pit stop per il leader della corsa, Nico Rosberg. Il pilota della Mercedes monta gomme a mescola media e torna in pista al comando
  • 08:10 - Giro 38: Adesso tocca a Magnussen fermarsi ai box, mentre Rosberg transita in 1:35.190 e si conferma al comando
  • 08:08 - Giro 37: pitstop per Daniel Ricciardo. Magnussen passa così in seconda posizione. Rientro in contemporanea Bottas, Raikkonen e Kvyat
  • 08:08 - Giro 36: Fernando Alonso effettua ora il secondo pit-stop, montando gomme a mescola media. Rientra davanti a Hulkenberg, ma il tedesco lo attacca alla curva 3. Lo spagnolo si difende bene
  • 08:06 - Giro 35: momento critico per Raikkonen che blocca le ruote e arriva lungo in curva, lasciando praticamente strada alla Williams di Bottas che sale in quinta posizione
  • 08:05 - Giro 34: Rosberg torna a spingere e girare in 1:33.979. Ricciardo è ora a ben 16.6 secondi di ritardo. Magnussen è terzo a 6.4 secondi dalla Red Bull
  • 08:03 - Giro 33: Da notare come la McLaren di Button abbia rotto il musetto in fase di pitstop. Intanto, rientra Hulkenberg e c'è strada libera per Alonso
  • 08:02 - Giro 32: Rosberg transita ora in 1:35.305. Ricciardo 1:36.539. Magnussen 1:35.626. Intanto, Button rientra al box per il suo secondo pit-stop
  • 08:00 - Giro 31: Pastor Maldonado si ferma lungo la pista. L'affidabilità della sua E22 lo ha tradito, ancora una volta. Davvero un weekend disastroso per il pilota venezuelano e per la squadra inglese
  • 07:58 - Giro 30: Pastor Maldonado è ai box in questo momento. Monta gomme Soft e torna in pista. Intanto, Rosberg completa il giro guadagnando un altro secondo netto su Ricciardo
  • 07:58 - Giro 29: Interessante notare la buona gara di Kevin Magnussen che continua a puntare virtualmente al podio. Il pilota della McLaren si trova a 8 secondi dalla Red Bull di Ricciardo
  • 07:56 - Giro 28: Caterham in difficoltà! Engine oil pressure, dicono dai box. Ericsson si ferma. Bandiere gialle in pista alla curva 4
  • 07:54 - Giro 27: Rosberg saldamente al comando con 10 secondi su Ricciardo. Intanto, dal box gli ricordano che sono nella Safety Car Window: dunque, se ci fosse una SC, Rosberg dovrebbe fermarsi ai box
  • 07:52 - Giro 26: Nico Rosberg si lamenta di graining sulle sue gomme. Per questo motivo i tempi del tedesco stanno salendo. Ma è un problema un po' comune a tutti in questa fase
  • 07:51 - Giro 25: Raikkonen ha perso 1.5 secondi nel settore centrale, forse un errore per lui, non inquadrato dalla regia internazionale. Intanto, da sottolineare che Bianchi ha 6 giri di ritardo dalla vetta, perché aveva avuto un problema ed è rientrato in pista solo dopo la safety car
  • 07:50 - Giro 24: 1:33.936 per Rosberg in questo passaggio. 1:34.804 per Ricciardo. Intanto, Bottas ha superato anche Kvyat guadagnando così la nona posizione. Il pilota finlandese della Williams, nonostante l'errore di prima, si è già rimesso in corsa
  • 07:48 - Giro 23: Rosberg al comando con 7.9 secondi di vantaggio su Ricciardo. Magnussen è terzo, quarto Hulkenberg, quinto Alonso, sesto Button, settimo Vergne, ottavo Raikkonen
  • 07:47 - Giro 22: Le due Lotus in lotta tra loro con Grosjean che ha sopravanzato Maldonado. Tredicesima e quattordicesima posizione per le due monoposto di Enstone
  • 07:45 - Giro 21: gran bloccaggio in frenata per Hulkenberg. Il pilota della Force India ha così perso margine sulla Ferrari di Alonso che ora si è avvicinato
  • 07:44 - Giro 20: Sembra essere un problema hardware per il DRS della Williams di Valtteri Bottas. Intanto, Rosberg continua a girare in 1:32, praticamente imprendibile per tutti
  • 07:42 - Giro 19: A Ricciardo è stato detto che non deve più risparmiare benzina e che può spingere al massimo. Cosa che ha fatto Rosberg, segnando 1:32.478
  • 07:40 - Giro 17: Rosberg segna un altro giro record in 1:33.195, è nettamente il più veloce in pista. Intanto, Ricciardo segna 1:33.883. Terzo Magnussen con 1:34.035. Quarta posizione per Nico Hulkenberg con la Force India, quinto Alonso, sesto Button
  • 07:37 - Giro 16: Rosberg è al comando della sessione e segna 1:33.976, che è il giro record della corsa. Ricciardo ha girato in 1:35.4 ed è secondo. Terzo Magnussen che gira sugli stessi tempi della Red Bull. Ritirati dalla corsa: Vettel, Hamilton, Massa e Kobayashi
  • 07:35 - La Safety car è entrata e si riprende a correre!
  • 07:34 - Giro 15: come se non bastasse, i radar hanno individuato della pioggia non lontano dalla pista. Ma non è ancora detto che arrivi a bagnare il circuito
  • 07:33 - Giro 14: Button è il pilota che ha approfittato della safety car per guadagnare terreno. Ora è sesto. Chi ci ha rimesso di più è Raikkonen, ora in nona posizione
  • 07:30 - Sebastian Vettel ha confermato che il problema della sua vettura è legato alla power unit Renault
  • 07:28 - Giro 13: Si fermano ai box anche le due Ferrari di Raikkonen e Alonso. Doppio pitstop in casa Ferrari. Molto traffico inn corsia box in questo momento
  • 07:27 - Pitstop anche per Rosberg, Ricciardo e Magnussen
  • 07:27 - Giro 12: Jenson Button rientra ai box per effettuare il suo pitstop. La Safety Car è entrata in pista per poter togliere i detriti lasciati dalla Williams di Bottas
  • 07:26 - Giro 11: Si lavora sulla FW36 di Bottas. La sospensione ha retto, dunque Valtteri è tornato in pista. Intanto, pare ci sia un problema in Ferrari che non riesce a sfruttare la massima potenza delle monoposto. Intanto, safety car in pista
  • 07:24 - Giro 10: Bottas ha toccato il muro ed ha danneggiato la sua Williams, la sua gomma resta in traiettoria, mentre su tre ruota ora Valtteri sta cercando di tornare ai box
  • 07:23 - Giro 9: 1:34.217 è il nuovo giro record di Rosberg, seguito da Ricciardo e Maggnusen. Alle sue spalle, abbiamo Hulkenberg che ha ora in scia la Ferrari di Alonso e la Williams di Bottas
  • 07:21 - Giro 8: Ruota a ruota tra Bottas e Raikkonen. La Williams supera la Ferrari, conquistando così la sesta posizione. Valtteri ora si mette all'inseguimento di Alonso. Intanto, Rosberg segna nuovamente il giro record con 1:34.550
  • 07:19 - Giro 7: Raikkonen e Bottas sono in lotta in questo momento, dopo che il pilota della Williams ha fatto realizzare il suo giro veloce. Si incrociano le traiettorie, ma la Williams Martini Racing sembra averne di più della Ferrari
  • 07:16 - Giro 6: attenzione, c'è il secondo clamoroso ritiro della gara. Sebastian Vettel chiude ai box la sua gara
  • 07:15 - Giro 5: Ancora una bandiera gialla esposta in pista alla curva 1. Intanto, Rosberg ha fatto segnare il giro veloce in 1:34.939. Ricciardo è secondo, terzo Magnussen. Bottas intanto supera Vergne con un bel sorpasso alla curva 3
  • 07:13 - Giro 4: rientra Lewis Hamilton, questo sembra essere un vero e proprio ritiro. Scuote la testa! Prima grande colpo di scena di questa gara! Solo 4 giri per la Mercedes
  • 07:13 - Giro 3: Kimi Raikkonen va all'attacco di Vergne e si mette alle spalle di Fernando Alonso. Bottas va all'attacco di Kvyat e gli strappa la nona posizione
  • 07:12 - Giro 2: Rosberg resta al comando, seguito da Ricciardo. Ci sono problemi anche in Mercedes: ad Hamilton era stato intimato di ritirarsi, mentre pochi secondi dopo gli comunicano di restare fuori. Lewisè attualmente quinto
  • 07:10 - Giro 1: Rosberg è al comando, seguito da Ricciardo e Magnussen. Hamilton è in quarta posizione, quinto Hulkenberg che ha superato la Ferrar idi Alonso, ora sesto. Settima posizione per Vergne, ottavo Raikkonen, nono Kvyat, decimo Bottas. Vettel è solo quindicesimo e sembra far fatica con la sua monoposto che sembra avere qualche problema di troppo
  • 07:09 - Parte benissimo Nico Rosberg che prende il comando della corsa, mentre c'è un incidente alla prima curva. Kobayashi tampona una Williams. Incidente anche alla Curva 3, con una sauber in testacoda
  • 07:08 - Via! Via! Si spengono le luci e parte il Gp d'Australia!
  • 07:07 - Si ritorna sulla griglia di partenza per un nuovo start. Speriamo sia la volta buona
  • 07:06 - Oltre alla Lotus di Grosjean, anche le due Marussia di Chilton e Bianchi partiranno dalla corsia dei box
  • 07:05 - Partenza rimandata! C'è una bandiera gialla. Problemi tecnici per la monoposto di Bianchi. Si rifarà il giro di formazione e verrà scalato un giro dal computo della gara
  • 07:03 - Si schierano le vetture e sale alle stelle la tensione. Sta per partire il Gran Premio d'Australia 2014
  • 07:02 - C'è già un problema di natura elettrica per la Red Bull di Vettel che si lamenta via radio. Intanto, c'è già un Drive Through per Grosjean che partirà dalla pitlane
  • 07:00 - Si spengono i semafori e inizia il giro di formazione. C'è già una bandiera gialla. La Marussia di Max Chilton è rimasta ferma sulla griglia di partenza
  • lascia il tuo commento ...
    Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
    *****************************************************
    State ascoltando:

    Loading ...

    total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
    rassegna stampa
    ritrovaci su facebook

    Informativa sulla privacy - modenanoi.it

    In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
    L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
    L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
    L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

    IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

    A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

    LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

    I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

    TIPI DI DATI TRATTATI

    Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

    Informativa sui cookie (Cookie Policy)

    Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
    Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

    TIPOLOGIE DI COOKIE

    Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

    1. Cookie tecnici essenziali
    Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

    2. Cookie statistici e prestazionali
    Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

    3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
    In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
    I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
    I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

    GESTIONE DEI COOKIE

    Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

    Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

    Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

    Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

    ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

    Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".