Cronaca » Dalla città

Sabato 24 Novembre 2012 - ore 19:55

CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE “INVERTIAMO LA ROTTA”

L’appello dell’assessore alle Pari opportunità Nordi “per passare dalle parole ai fatti". Lunedì 26 novembre, alla Tenda, cento studenti riflettono sul tema a partire dallo spettacolo “Il Vestito di piume”. Alla sera la performance dedicata agli adulti

Contro la violenza alle donne “Invertiamo la rotta”. È l’appello lanciato dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Modena in occasione della Giornata mondiale contro la violenza alle donne che si celebra domenica 25 novembre. “Sopraffazioni, abusi e violenze nei confronti delle donne costituiscono un problema antico e presente in pressoché tutte le culture e le condizioni sociali – osserva l’assessore alle Pari opportunità Marcella Nordi - Non si può pensare di affrontarlo esclusivamente da un punto di vista legislativo, inasprendo le pene, o limitandosi a una rete di supporto alle vittime, per quanto indispensabile. Occorre lavorare anche a livello culturale ed educativo per cambiare la sensibilità, i singoli comportamenti e il modo di pensare delle persone”. Su questi fronti si muove l’appello “Invertiamo la rotta” chiedendo, innanzitutto, che in caso di processi per violenza fisica o psichica contro donne, disabili e minori, le associazioni femminili, d'ufficio, si costituiscano parte civile; in secondo luogo, che venga istituito un fondo nazionale per le vittime di violenza e, terzo, che la cultura di genere, come cultura alla tolleranza e alla valorizzazione delle differenze, divenga materia di studio almeno nelle scuole dell'obbligo. “Sono tre passi semplici ma importanti - afferma l’assessore Nordi - per passare dalle parole ai fatti e dare voce a quella parte non piccola della società civile, fatta di uomini e donne che credono veramente nelle pari opportunità”. Sarà possibile aderire all’appello già lunedì 26 novembre in occasione di “Il Vestito di piume. Contro la violenza sulle donne: numeri e parole”, lo spettacolo a ingresso libero promosso dall’assessorato, in collaborazione con Ert, alla Tenda di viale Molza (inizio ore 21). Inoltre, è possibile esprimere la propria adesione on line. L’appello è pubblicato sul portale internet del Comune di Modena (www.comune.modena.it, www/comune.modena.it/pariopportunità) e su alcuni social network in cui il Comune ha un profilo (www.facebook.com/cittadimodena, twitter.com/cittadimodena). Si può compilare il form on line con nome, cognome, indirizzo e-mail e inviarlo. “L’obiettivo – conclude l’assessore - è raccogliere più firme possibile per sensibilizzare il Governo e tutta la società civile nei confronti di un tema che ci coinvolge tutti”.

ARMATI DELLA “PAROLA”

Parole, musica e arte per riflettere sulla violenza alle donne e sulle disparità di genere. Sono gli strumenti che un gruppo di attori, accompagnati da alcuni musicisti, useranno per riflettere e discutere sul tema, al mattino, con un centinaio di ragazzi delle scuole superiori di Modena e, in serata, con tutta la cittadinanza.

È quanto accadrà alla Tenda di viale Molza lunedì 26 novembre, all’indomani della Giornata mondiale contro la violenza alle donne, con “Il Vestito di piume. Contro la violenza sulle donne: numeri e parole”, un’iniziativa promossa dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune in collaborazione con Ert, Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Le parole saranno quelle di scrittori e scrittrici, intellettuali e saggiste. A dar loro voce saranno gli attori Donatella Allegro, Diana Manea e Antonio Tintis, accompagnati dalla fisarmonica di David Sarnelli. Ma ci saranno anche i numeri, quelli che scandiscono una quotidianità fatta di violenze e abusi: ogni tre giorni in Italia una donna perde la vita per mano di un uomo, quasi sempre un amico o un parente, un fidanzato o un ex; ed è solo la punta di un iceberg di un fenomeno ben più ampio che va dall’uso strumentale del corpo femminile alle violenze domestiche fino al femminicidio.

Su tutto questo si rifletterà a partire dal confronto con i più giovani e con il contributo di chi da anni è impegnato sul campo, per ricordare che a disposizione di tutti c’è uno strumento inesauribile e rivoluzionario: la parola.

Il programma della giornata prende il via alle 10 con la premiazione delle classi vincitrici del concorso “Contro le discriminazioni e le violenze legate al genere” promosso dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune che ha messo in palio 3 mila euro. L’assessore Marcella Nordi consegnerà gli attestati di merito alla classe V A Igea del Barozzi che si è aggiudicata il concorso e alla V F del Venturi che ha collaborato al progetto.

La mattinata continuerà con la lettura spettacolo “Il Vestito di piume. Contro la violenza sulle donne: numeri e parole”, aperta da un blob di fatti e accadimenti, in cui le parole delle pagine scritte si intrecceranno con quelle della presidente della Commissione per la promozione di condizioni di piena parità tra donne e uomini della Regione Emilia-Romagna, Roberta Mori.

Le parole scritte sono quelle tratte dalla “Sonata a Kretzer” di Lev Tolstoj, di “Malamore. Esercizi di resistenza al dolore” di Concita de Gregorio, degli “Estratti” di Irene Biemme sugli stereotipi di genere nelle libri delle elementari e, ancora, di brani tratti da “Sii bella e stati zitta” di Michela Marzano e “Vero” di Carol Michèle Kaplan fino a “L’Harem e l’Occidente”, il libro di Fatema Mernissi che dà il titolo allo spettacolo.

In serata, con inizio alle 21, sempre alla Tenda di viale Molza (angolo Monte Kosica) la lettura spettacolo “Il vestito di piume. Contro la violenza sulle donne: numeri e parole” replica e si modifica per aprirsi al confronto con tutta la cittadinanza. Nel blob iniziale si intrecceranno stralci estratti da “Lo stupro” di Franca Rame, gli Atti processuali di Artemisia Gentileschi, “Amorosi Assassini” e “L'avvocato delle donne” di Tina Lagostina Bassi, “Se questi sono gli uomini” di Riccardo Iacona. E nelle letture interpretate dagli attori e accompagnate dalla musica, assieme alle letture proposte ai giovani, si inseriranno nuove parole, quelle dell’Appello di Maschile plurale “Da uomo a uomo”, di Elena Gianini Belotti (“Prima le donne e i bambini”) e di Roddy Doyle (“La donna che sbatteva nelle porte”). Lo spettacolo è a ingresso libero.

lascia il tuo commento ...
Guarda ModenaNOI TV con i Player esterni per smartphone e tablet
*****************************************************
State ascoltando:

Loading ...

total quality srl - organizzazione direzionale e sistemi integrati qualità/ambiente/sicurezza
rassegna stampa
ritrovaci su facebook

Informativa sulla privacy - modenanoi.it

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.modenanoi.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi del sito web www.modenanoi.it per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: www.modenanoi.it.
L'informativa è resa solo per il sito web www.modenanoi.it e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.
L'informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L'accesso al sito www.modenanoi.it presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è il legale rappresentante responsabile per la protezione dei dati personali: Rughetti Andrea - Castelfranco Emilia (MO) - Italia.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Informativa sui cookie (Cookie Policy)

Al fine di rendere più comoda possibile la Sua visita al nostro sito web, per la presentazione del nostro assortimento di prodotti utilizziamo dei cookies. Si tratta di piccoli aggregati di testo registrati localmente nella memoria temporanea del Suo browser, e quindi nel Suo computer, per periodi di tempo variabili in funzione dell'esigenza e generalmente compresi tra poche ore e alcuni anni, con l'eccezione dei cookie di profilazione la cui durata massima è di 365 giorni solari.
Mediante i cookie è possibile registrare in modo semi-permanente informazioni relative alle Sue preferenze e altri dati tecnici che permettono una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso e efficacia del sito stesso. Ad esempio, i cookies possono essere usati per determinare se è già stata effettuata una connessione fra il Suo computer e i nostri siti per evidenziare le novità o mantenere le informazioni di "login". A Sua garanzia, viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer.

TIPOLOGIE DI COOKIE

Questo sito fa uso di tre diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l'ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui (cosiddetto "single-in"). Laddove siano presenti servizi non completamente anonimizzati, Lei li troverà elencati tra i cookie di terze parti per i quali è possibile negare il consenso, a garanzia della Sua privacy.

3. Cookie funzionali e di profilazione di terze parti
In questa categoria ricadono sia cookie erogati da soggetti partner di Modenannoi.it e ad essa noti, sia cookie erogati da soggetti terzi non direttamente controllati o controllabili da Modenanoi.it.
I cookie provenienti dai nostri partner consentono di offrire funzionalità avanzate, nonchè maggiori informazioni e funzioni personali. Ciò include la possibilità di condividere contenuti attraverso i social network e di accedere ai servizi di videostreaming. Tali servizi sono principalmente forniti da operatori esterni ingaggiati o consapevolmente integrati da Modenanoi.it. Se si dispone di un account o se si utilizzano i servizi di tali soggetti su altri siti Web, questi potrebbero essere in grado di sapere che l'utente ha visitato i nostri siti. L'utilizzo dei dati raccolti da questi operatori esterni tramite cookie è sottoposto alle rispettive politiche sulla privacy e pertanto si identificano tali cookie con i nomi dei rispettivi soggetti. Tra questi si annoverano i cookie registrati dai principali social network che Le consentono di condividere gli articoli dei nostri siti e di manifestare pubblicamente il gradimento per il nostro lavoro.
I cookie non provenienti da partner di Modenanoi.it, sono cookie veicolati senza il controllo di Modenanoi.it, da soggetti terzi che hanno modo di intercettare l'utente durante la sua navigazione anche al di fuori del sito Modenanoi.it. Questi cookie, tipicamente di profilazione, non sono direttamente controllabili da Modenanoi.it che non può quindi garantire in merito all'uso che i terzi titolari fanno delle informazioni raccolte.

GESTIONE DEI COOKIE

Nel caso in cui Lei abbia dubbi o preoccupazioni in merito all'utilizzo dei cookie Le è sempre possibile intervenire per impedirne l'impostazione e la lettura, ad esempio modificando le impostazioni sulla privacy all'interno del Suo browser al fine di bloccarne determinati tipi.

Poichè ciascun browser - e spesso diverse versioni dello stesso browser - differiscono anche sensibilmente le une dalle altre se preferisce agire autonomamente mediante le preferenze del Suo browser può trovare informazioni dettagliate sulla procedura necessaria nella guida del Suo browser. Per una panoramica delle modalità di azione per i browser più comuni, può visitare l'indirizzo www.cookiepedia.co.uk

Le società pubblicitarie consentono inoltre di rinunciare alla ricezione di annunci mirati, se lo si desidera. Ciò non impedisce l'impostazione dei cookie, ma interrompe l'utilizzo e la raccolta di alcuni dati da parte di tali società.

Per maggiori informazioni e possibilità di rinuncia, visitare l'indirizzo www.youronlinechoices.eu

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy di Modenanoi.it e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti nè utilizzati da Modenanoi.it fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità di cui ai siti citati nel paragrafo "Gestione dei cookie".